Rinforzare il sistema immunitario

Rinforzare il sistema immunitario: vitamina C, vitamina D e Zinco

· Ecco come aiutare le nostre naturali difese immunitarie ·

Siamo ancora in piena stagione invernale e molti di voi ancora mi chiedono informazioni su come rinforzare il sistema immunitario. Ne avevo già parlato in un post su Instagram tempo fa, ma ho pensato di trascrivere il tutto in un post per il blog, ampliando i concetti con spiegazioni aggiuntive. Il succo, però, come avrete capito (se avete letto il mio IG post) è che, al di là dello stile di vita sano in generale (che deve comprendere un’alimentazione varia, bilanciata e ricca di frutta e verdura fresche, oltre che una moderata attività fisica e un numero sufficiente di ore di sonno) i vostri migliori alleati per il sistema immunitario sono vitamina C, vitamina D e Zinco.
Ma scopriamo insieme qualche dettaglio in più.

Come rinforzare il sistema immunitario

Innanzitutto lasciatemi ribadire ancora una volta un concetto già detto (e che di base tutti dovreste già conoscere): ecco qui i 3 principi base, fondamentali per preservare la nostra salute e prevenire i più noti malanni di stagione:

  1. Innanzitutto con una dieta varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdura fresche, ma anche di alimenti pre- e pro-biotici;
  2. Senza dimenticare uno stile di vita attivo, comprendente un qualche tipo di attività fisica (che può essere anche solo camminare 10.000 passi al giorno);
  3. E, ultimo ma non meno importante, un buon sonno ristoratore, che non deve mai mancare! Ebbene sì, dovreste dormire ogni giorno almeno 7-8 ore!
    Nota: sì, lo so, su questo punto io sono un po’ carente, ma come sapete cerco sempre di migliorarmi in tutto, anche in questo… prima o poi ci riuscirò 😉

A questi 3 principi base ne voglio inserire anche uno bonus: limitate lo stress! Sì, perché se ancora non lo sapete, lo stress è uno dei principali fattori colpevoli dell’abbassamento delle nostre difese immunitarie.

Quindi: lo stile di vita sano (con tanto di stress limitato) è la chiave.
Questo che vuol dire? Vuol dire che potete fare tutta l’integrazione del mondo, ma nulla andrà a sostituire uno stile di vita sano! Quindi non sarà la pasticchina di turno a risolvervi la vita, ragazzi, mi raccomando! Non esistono magie, non esiste bacchetta magica che tenga: se volete mantenere il vostro benessere psico-fisico, dovete mangiare bene, dormire a sufficienza, muovervi un minimo e limitare lo stress, c’è poco da fare.

Detto questo, a parità di condizioni (ovvero di stile di vita) ci sono effettivamente degli elementi importanti per la nostra salute che possono aiutarci un pochino.

Vitamina C, vitamina D e Zinco

Secondo l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ci sono in effetti alcuni micronutrienti essenziali per il normale funzionamento del sistema immunitario: tra questi ne spiccano alcuni.

Se avete letto il post su Instagram avrete visto che consigliavo:

  • Vitamina C: da prendere tutti i giorni, in una dose da almeno 1 g al giorno;
  • Vitamina D: 50000 unità ogni settimana per 4 settimane per poi passare a 50000 ogni 2 settimane per 4 settimane;
  • Zinco (o meglio ancora ZMA, ovvero un mix di zinco + magnesio + vitamine del gruppo B): da prendere sempre tutti i giorni, in una dose compresa tra i 20 e i 30 mg al giorno.

Questo perché studi ed evidenze scientifiche suggeriscono che questi 3 elementi possono effettivamente contribuire ad innalzare le nostre difese immunitarie.
Ma cerchiamo di capire perché questi integratori sono così utili.

Vitamina C

La vitamina C è un forte antiossidante, fondamentale per tenere attivo il collagene, una proteina necessaria per la formazione del tessuto connettivo della pelle, dei legamenti e delle ossa. Inoltre (e questo è quello che interessa specificamente noi) proprio grazie alle sue spiccate proprietà antiossidanti contribuisce a mantenere il corretto funzionamento del sistema immunitario e ad aumentare le nostre difese (in particolare dopo sforzi intensi, ragion per cui è spesso associata all’allenamento fisico), in quanto grazie al suo potere antiossidante contribuisce sia alla barriera epiteliale che alla protezione per danni ossidativi a carico dei linfociti.
In più, contribuisce anche alla formazione di globuli rossi, a combattere le infezioni batteriche e a ridurre gli effetti delle sostanze che provocano allergie in quanto si è scoperto che ha anche un’azione antistaminica. Per questo motivo la vitamina C è sempre raccomandata per prevenire e curare le patologie più comuni come il raffreddore o l’influenza.
La Vitamina C ha un ruolo anche nell’assorbimento di alcuni micronutrienti importanti (acido folico, vitamine A ed E, calcio e ferro), oltre a contribuire al metabolismo di alcuni amminoacidi (motivo per cui viene spesso assunta dopo l’allenamento).
Nota: in particolare, la vitamina C che vi ho suggerito, quella della L-Absinthe, è un prodotto ancora più performante grazie all’aggiunta Bioflavonoidi, sotto forma di estratto di Rosa Canina e di semi d’uva nonché esperidina. Rosa canina e semi d’uva hanno marcate proprietà antiossidanti e svolgono un’importante azione ricostituente e di sostegno al nostro organismo (ad esempio, l’estratto di semi d’uva favorisce la regolare funzionalità dell’apparato cardiovascolare e del microcircolo); l’esperidina, invece, ha una spiccata funzione non solo  antiossidante, ma anche capillarotropica e vasoprotettiva, al punto che viene sfruttata come coadiuvante nel trattamento per varici, emorroidi e fragilità capillare.

Vitamina D

La vitamina D è un gruppo di secosteroidi liposolubili: per noi esseri umani, i composti più importanti di questo gruppo sono vitamina D3 (colecalciferolo) e vitamina D2 (ergocalciferolo).
In generale questi composti aiutano a fissare il calcio nelle ossa, contrastandone la fragilità, favoriscono l’assorbimento del calcio e del fosforo nell’intestino e del calcio nei reni, collaborano alla produzione di serotonina che influenza l’umorestimola le difese immunitarie, anche grazie alla sua azione modulante nei confronti della risposta infiammatoria. La vitamina D ha infatti proprietà antinfiammatorie e immunoregolatorie, inoltre contribuisce a stimolare la funzione dei globuli bianchi.

Zinco

Lo zinco è un minerale che viene definito traccia, perché è presente in piccole quantità nei tessuti dell’organismo. È coinvolto in diverse attività come il rafforzamento del sistema immunitario grazie alla sua capacità immunostimolante, in quanto ha un ruolo nella produzione delle cellule immunitarie, e il corretto funzionamento di molti enzimi ed ormoni (inclusa l’insulina), contribuisce al normale metabolismo acido-base ed ha inoltre un’azione antiossidante andando a contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi, infine contribuisce al mantenimento in salute di pelle, ossa, capelli e unghie intervenendo nel processo di divisione delle cellule.

Conclusione

Solitamente questi elementi sono naturalmente inseriti nella dieta di chiunque segua un’alimentazione bilanciata e varia.
La vitamina C si trova soprattutto in frutta e verdura, e in particolare: ribes, peperoni, tutte le varietà di cavolo, kiwi, agrumi.
La vitamina D viene innanzitutto prodotta dal nostro organismo a livello della pelle (partendo dal colesterolo), attraverso una reazione chimica che nasce dall’esposizione alla luce del sole. Per quanto riguarda gli alimenti, la vitamina D si trova soprattutto in tuorlo d’uovo, fegato, pesci grassi (come salmone e tonno) e alcuni tipi di funghi.
Lo zinco si trova soprattutto in pesce, carne rossa, cereali, legumi, frutta secca e alghe.

Detto questo, se volete, presso il mio store trovate uno speciale pacchetto, dedicato proprio alle difese immunitarie, che contiene proprio tutti questi elementi (vitamina C, vitamina D e zinco) ad un prezzo leggermente scontato: si chiama Immuni pack e lo consiglio a chiunque voglia rinforzare un po’ il proprio sistema immunitario.

PS: se volete fare acquisti sul mio sito, potete usare il mio codice scontoJESSY10

LEAVE A COMMENT

RELATED POSTS